Usa: droni alleati delle compagnie assicurative

Usa: droni alleati delle compagnie assicurative

Insurvisor

I droni stanno diventando un valido alleato per semplificare il lavoro umano in molti campi. Fra le tecnologie più interessanti e promettenti degli ultimi anni, i droni, piccoli velivoli dotati di dispositivi come sensori, fotocamere, videocamere o termocamere, stanno dimostrando di poter essere di aiuto nello svolgimento di una serie di operazioni complesse. Le potenzialità dei droni sono enormi e per questo motivo ultimamente il fenomeno sta lentamente uscendo dal perimetro degli appassionati di aeromodellismo per assumere una funzionalità applicata in settori diversi.

 

Negli Usa i droni diventano periti assicurativi

 

Non fa eccezione il campo assicurativo dove si sta investendo molto nell'automazione e a fare da apripista sono gli Usa dove, dopo una serie di test e di sperimentazioni, alcune compagnie sono state autorizzate all'utilizzo di droni per lo svolgimento di alcune pratiche ispettive.

 

Ispezioni più semplici nei luoghi colpiti da disastri naturali

 

Grazie alla capacità dei velivoli comandati e in alcuni casi automatizzati di riuscire facilmente ad accedere in aree di difficile accesso, i droni sono diventati un aiuto importante nella gestione dei risarcimenti provocati dai disastri naturali. Le immagini aeree riescono infatti a rilevare i danni in tutti quei luoghi compromessi, all'interno dei quali spesso i periti assicurativi non possono accedere.

 

Ma l'utilizzo di droni non si limita ai casi di calamità naturale. Negli Usa vengono ormai utilizzati per lo svolgimento di diverse operazioni di verifica, come l'ispezione di siti aziendali e abitativi, o addirittura l'intervento in tempo reale sul luogo di un incidente automobilistico.

 

Quattro compagnie su dieci usa i droni

 

Stando ad alcuni dati, quattro compagnie assicurative statunitensi su dieci ha scelto di utilizzare i droni al posto dei propri dipendenti, a fronte di un forte risparmio di tempo nell'espletamento delle pratiche. Si passa dai 10-15 giorni delle operazioni tradizionali a circa 2-3 giorni grazie a soluzioni automatizzate. La riduzione delle tempistiche si traduce chiaramente anche in un risparmio economico, aspetto che fa credere che presto o tardi l'utilizzo di droni in ambito assicurativo verrà ufficializzato e regolamentato anche oltre oceano.

Entra in Insurvisor!

Il primo social marketplace del mercato assicurativo

Non ci sono commenti per ora. Effettua l’accesso e condividi i tuoi pensieri!

Non perderti le prossime news

Inserisci il tuo indirizzo email.

Oppure iscriviti al feed rss
sss